Fairphone, lo smartphone etico e dal prezzo accessibile

Lo smartphone etico e facilmente riparabile raccoglie sempre più consensi tra i consumatori, tanto da essere arrivati alla terza generazione di questo cellulare venduto solo in Europa.

L’alternativa sostenibile c’è anche quando si tratta di scegliere lo smartphone. A dimostralo è Fairphone, azienda olandese con sede ad Amsterdam, che nel 2011 ha debuttato con il suo primo cellulare etico e sostenibile, ovvero realizzato con materiali riciclati, provenienti da aziende rispettose dei lavoratori e dell'ambiente e pensato per durare nel tempo perché riparabile a casa con pezzi di ricambio. Il progetto è piaciuto ai consumatori e negli scorsi mesi l’azienda ha lanciato Fairphone 3, disponibile in tutta Europa presso rivenditori e operatori online selezionati.

Il cellulare etico

Un cellulare è per sempre o quasi secondo la filosofia di Fairphone. E già questo aspetto della lunga durata conquista coloro che hanno a cuore l’ambiente. Ma l’azienda olandese ha pensato a rendere sostenibili, da un punto di vista sociale e ambientale, tutti i passaggi legati alla produzione e al riciclo del cellulare. “Ogni produttore e fornitore di elettronica dovrebbe dare priorità a sostenibilità e condizioni di lavoro eque, dovrebbe essere attento al clima e al delicato ecosistema del pianeta e dovrebbe impegnarsi a proteggere i diritti umani e la soddisfazione dei lavoratori”, si legge sul sito web aziendale.

L’impegno

Fairphone progetta smartphone equi e solidali. I cellulari vengono assemblati dalla taiwanese Arima che garantisce ai dipendenti stipendi e bonus adeguati. I materiali utilizzati sono sostenibili: stagno, tungsteno e oro di provenienza certificata, oltre a rame e materiali plastici provenienti da riciclo. La catena di fornitori è mappata dall’inizio alla fine con standard di approvvigionamento responsabile delle materie prime. “Un materiale alla volta, siamo impegnati ad accrescere la consapevolezza nell’industria e nei consumatori, incorporando nei nostri smartphone materiali più equi, riciclati ed estratti responsabilmente”, si specifica sul sito web aziendale.

Vengono incoraggiati riuso e riparazione degli smartphone Fairphone, grazie ai pezzi di ricambio originali acquistabili online e facilmente sostituibili nel cellulare, progettato in sette moduli. Così come i modelli precedenti, Fairphone 3 si può smontare in autonomia con attrezzi comuni e per ripararlo senza costi di manodopera: basta ordinare le componenti sul sito, ad esempio, un nuovo schermo costa 89 euro, oppure una nuova fotocamera 50 euro. Non a caso è l’unico smartphone al mondo ad aver ricevuto il punteggio più alto possibile in termini di riparabilità (10 su 10 nel punteggio iFixit). E quando davvero il prodotto giunge a fine vita si può riconsegnare all’azienda che garantisce il riciclo delle componenti e fino a 40 euro di cash back se si acquista un altro Fairphone.

Specifiche tecniche

Lo smartphone etico Fairphone3 contiene sette moduli smontabili e riparali.Lo schermo del display è dotato di uno schermo full hd da 5,65 pollici e formato 18:9 per una visione chiara e luminosa, mentre il Gorilla Glass 5 offre una maggiore resistenza ai graffi; la cover posteriore nera traslucida protegge il telefono e fa vedere anche l'interno. La batteria agli ioni di litio è da 3000 mAh, certo non è tra le più performanti in circolazione, ma è rimovibile e quindi sostituibile quando la sua capacità inizia a perdere colpi.
Il modulo superiore include una fotocamera frontale da selfie da 8 MP, il ricevitore, un jack per auricolari da 3,5 mm, un microfono secondario e un sensore di prossimità.
Il modulo inferiore, quello che dà voce al telefono, contiene il generatore di vibrazioni, il connettore USB-C e il microfono principale.
Il modulo altoparlante garantisce a chi usa il Fairphone 3 un sonoro nitido e chiaro e un'esperienza audio di alta qualità, infine la fotocamera principale da 12 megapixel con flash a doppio LED e zoom digitale fino a 8x consente di immortalare ricordi preziosi in alta qualità anche in condizioni di scarsa luminosità.
Il costo? Circa 450 euro acquistabile sul sito del produttore, in selezionati rivenditori e operatori.