Dalle borracce plastic-free alla raccolta differenziata: le 10 scelte eco-friendly degli italiani in viaggio

Sostenibilità e rispetto nei confronti dell’ambiente influenzeranno le scelte del turismo italiano per il 2020. Il sondaggio di bookingkit racconta le ultime tendenze di un settore al passo con l’attualità

Dalle borracce plastic-free alla raccolta differenziata: le 10 scelte eco-friendly degli italiani in viaggio
TiscaliNews

Gli italiani in viaggio si scoprono sempre più eco-friendly. Le prossime vacanze degli nostri connazionali saranno più consapevoli e attente all’ambiente. A rivelarlo è il sondaggio elaborato da bookingkit, azienda leader in Europa per l’offerta di software di prenotazione di tour e attività sul web.

Le scelte eco-friendly

In questi ultimi anni i vacanzieri dimostrano di essere molto coinvolti dall’attuale tematica del cambiamento ambientale. Tanto da pensare già adesso a quali scelte “sostenibili” poter fare nel corso delle prossime ferie. In un’ottica sempre più attenta alla tutela della nostra Terra c’è chi si doterà dell’ormai immancabile borraccia plastic-free, chi punterà sulla e-mobility e su trasporti più “green”, e chi, anche all’estero, coglierà l’occasione per “differenziare” i propri rifiuti: tutte soluzioni valide per offrire il proprio contributo. A svelarci la “best practice” sono i risultati della ricerca.

La Top Ten delle scelte eco-friendly

 

Il sondaggio

C’è anche chi non ha intenzione di aderire alle nuove tendenze e non ha alcuna intenzione di cambiare le proprie abitudini per dare una mano all’ambiente. Sono ormai pochi, anzi pochissimi (solo due italiani su cento), a fare tale affermazione, ma la loro opinione dimostra che il problema del cambiamento climatico non coinvolge ancora tutti con la stessa urgenza.