Tiscali.it
SEGUICI

Milioni di volatili senza cibo minacciano i campi coltivati, la soluzione è una tragedia

Il Kenya annuncia l’intenzione di sopprimere milioni di uccelli con un avicida pericoloso anche per la salute dell’uomo

TiscaliNews   

Si sono sempre nutriti dei semi di una specifica erba nativa, ma la siccità estrema che sta colpendo il Corno d’Africa (Kenya, Etiopia e Somalia) ha bloccato la crescita della stessa, mettendo a serio rischio la vita di milioni di volatili che ora non possono far altro che divorare ciò che trovano nei campi coltivati. Gli agricoltori sono sul piede di guerra, e presto agiranno cospargendo le colture con un avicida che risulta esser letale per gli uccelli, ma anche estremamente pericoloso per l’uomo.

Foto Shutterstock

I quelea beccorosso (Quelea quelea), uccelli passeriformi, hanno preso di mira i campi di riso. Negli ultimi mesi hanno distrutto la produzione di 120 ettari di campi, ma altri 800 ettari sarebbero altamente a rischio. Il fenomeno era già noto, ma mai così intenso. Stando ai dati raccolti dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) ogni singolo esemplare di quelea beccorosso può consumare fino a 10 grammi di cereali al giorno. A prima vista potrebbero sembrare pochi, ma va moltiplicato per milioni di individui: si stima che – a livello globale – i quelea producano in media danni per 50 milioni di dollari all’anno.

Foto Shutterstock

E ora la soluzione al problema che preoccupa. Il governo kenyota ha deciso di adottare il pugno di ferro, e procederà con lo sterminio di oltre 6 milioni di uccelli. Per farlo si servirà del fenthion, un composto chimico che funge da insetticida, avicida e acaricida. Tale sostanza non risulta però in grado di “uccidere selettivamente” i soli quelea, ma risulterà “altamente tossico anche per gli organismi non target”, e nella lunga lista c’è anche l’essere umano.

Riferimenti
TiscaliNews   
I più recenti
Il bellissimo pesce scorpione è arrivato nel Mediterraneo ma per l'Uomo non è una bella notizia
Il bellissimo pesce scorpione è arrivato nel Mediterraneo ma per l'Uomo non è una bella notizia
Mai aprile è stato così caldo, non solo in Italia ma a livello globale. I dati shock
Mai aprile è stato così caldo, non solo in Italia ma a livello globale. I dati shock
La mitica barca di Syusy Blady e Roversi torna a solcare i mari: Era abbandonata e con le galline...
La mitica barca di Syusy Blady e Roversi torna a solcare i mari: Era abbandonata e con le galline...
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...