Il presidente della lobby Usa delle armi da fuoco spara agli elefanti in Botswana: il mondo si indigna

TiscaliNews

Wayne LaPierre, presidente della National Rifle Association (Nra), e sua moglie Susan, sono al centro di una polemica mondiale dopo che il video che li mostra impegnati nell’abbattimento di un elefante in Botswana ha fatto il giro del Web. Il capo spara per 3 volte contro il pachiderma, senza peraltro riuscire a ucciderlo. Il video, pubblicato anche dal New Yorker e da The Trace, non è recente (risale infatti al 2013) ma ha sollevato ugualmente l’indignazione di milioni di utenti. LaPierre spara a bruciapelo contro l’elefante, ferendolo. E’ una guida che a questo punto interviene mostrando al presidente dell'Nra dove colpire l'animale… La LaPierre spara ma sbaglia ancora e stizzito chiede: "Dove mi state dicendo di sparare?". Nel frattempo la moglie del capo Nra spara e uccide un altro elefante. Benché all’epoca dei fatti uccidere gli elefanti in Botswana fosse legale il video ha portato Ingrid Newkirk, presidente dell'associazione per i diritti animali Peta, ad inviare una richiesta al Congresso degli Stati Uniti, invitandolo a tagliare quanto prima i legami con l'Nra.