Tiscali.it
SEGUICI

Taylor Swift presa di mira dagli attivisti per il clima: cosa fanno al suo aereo privato

Dopo i monoliti di Stonehenge Just stop oil compie un altro blitz, contro i vip

di Tiscali Ambiente   
Loading...
Codice da incorporare:

Dopo la polvere arancione lanciata su Stonehenge alla vigilia del solstizio d'estate, gli attivisti per il clima di Just Stop Oil hanno preso di mira "diversi jet privati" all'aeroporto di Stansted, a Londra, tra cui quello della nota "regina del pop" mondiale Taylor Swift, appena atterrato.

Il jet arancione

Nel video, diffuso dagli attivisti sul loro canale Youtube, si vedono due manifestanti tagliare la rete di recinzione, entrare nell'aeroporto e, usando degli estintori riempiti con vernice arancione, colorare il jet della cantante.

Hanno dichiarato di aver preso di mira miliardari e jet privati per aver «distrutto le condizioni necessarie per sostenere la vita umana» sulla Terra. L'attivista 22enne presente sulla scena, Cole Macdonald, ha dichiarato: «Viviamo in due mondi: uno in cui i miliardari vivono nel lusso, in grado di volare su jet privati dove voglio, l'altro mondo è dove condizioni invivibili vengono imposte a innumerevoli milioni di persone».

La regina del pop e delle emissioni

Un paio di anni fa l'agenzia di marketing per la sostenibilità Yard aveva stilato la classifica dei vip con jet provati che inquinavano di più, e Tayor Swift era prima: con 170 voli e più di 8,3 mila tonnellate di emissioni causate da gennaio ad agosto di due anni fa.

Solo nel 2022 i jet privati delle "celebrities" hanno emesso 3376.64 tonnellate di CO2. Per mettere i dati in prospettiva, le emissioni medie di ogni persona è di circa 7 tonnellate l'anno. 

di Tiscali Ambiente   
I più recenti
In passato era stata trovata in Liguria. In foto, i rilievi. Ansa
In passato era stata trovata in Liguria. In foto, i rilievi. Ansa
Immagine tratta da un video registrato durante le esercitazioni di aprile 2023
Immagine tratta da un video registrato durante le esercitazioni di aprile 2023
Orsi, la Romania sceglie la soluzione drastica
Orsi, la Romania sceglie la soluzione drastica
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...