Tiscali.it
SEGUICI

Una misteriosa schiuma bianca ha invaso la strada di questa città italiana: è densa ma nessuno riesce a capire cosa sia

L’insolito fenomeno è stato segnalato dal Comitato Quartiere di Padiglione e dell’associazione Cittainsieme di Anzio. Allertati polizia locale e Arpa

TiscaliNews   
Una misteriosa schiuma bianca ha invaso la strada di questa città italiana: è densa ma nessuno...

Una misteriosa schiuma, densa e di colore bianco candido, ha invaso una strada di Anzio, generando apprensione tra i residenti. La sostanza, la cui origine sembra per ora un enigma, è stata avvistata domenica 7 gennaio e prontamente segnalata dal Comitato Quartiere di Padiglione e dell’associazione Cittainsieme a polizia locale e all'agenzia di protezione ambientale del Lazio (Arpa).

La segnalazione alle autorità

"Oggi domenica 7 gennaio, intorno alle 15.30 è stato riscontrato un inquietante brutto fenomeno, una schiuma di origine indefinita che è traboccata dai fossi lato strada di via Cinquemiglia, fino all'incrocio con la via Ardeatina - ha scritto Cittainsieme nella segnalazione -. Poiché non è la prima volta che ciò accade, diventa importantissimo appurarne una volta per tutte l'origine e di conseguenza sanzionare severamente chi lo provoca. Vi preghiamo di tenerci aggiornati sugli sviluppi delle vostre indagini per darci modo di informare la cittadinanza che sta vivendo con esasperazione questa pessima ricorrente situazione".

"La segnalazione - fa sapere l'associazione - si aggiunge ad altre sullo stesso tema inviate agli uffici comunali da associazioni, comitati e singoli cittadini, tutti particolarmente esasperati dall'accaduto. Non ci si trova infatti davanti a un fatto nuovo o occasionale e pertanto si deve ipotizzare un vero e proprio crimine ambientale. La cosa richiede assoluta severità e va affrontata col massimo impegno dalle autorità, locali e territoriali".

Il precedente nelle strade di Roma

Qualcosa di simile accadde tempo fa anche lungo alcune strade di Roma. Il fenomeno sembra tuttavia avere origini diverse. In questo caso non si parla di materiale organico o sporcizia che viene riportata a galla dalle prime piogge ma - azzardano alcuni - di un’origine più complessa, potenzialmente chimica. Tutto ciò richiede dunque un’analisi più attenta, capace di spiegare le cause specifiche e l’eventuale o gli eventuali responsabili. Al momento le analisi da parte dei tecnici sono in corso.

TiscaliNews   
I più recenti
Taylor Swift presa di mira dagli attivisti per il clima: cosa fanno al suo aereo privato
Taylor Swift presa di mira dagli attivisti per il clima: cosa fanno al suo aereo privato
Bambini che protestano contro i cambiamenti climatici. foto Ansa
Bambini che protestano contro i cambiamenti climatici. foto Ansa
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...