Tiscali.it
SEGUICI

Fiume rosso nel mare di Piscinas, scatta l’allarme disastro ambientale in Sardegna

fonte: Repubblica Tv   
Loading...
Codice da incorporare:

Un fiume di fanghi rossi, provenienti dalle gallerie minerarie dismesse del Sulcis Iglesiente, ha invaso nei giorni scorsi la spiaggia di Piscinas, sulla costa sud occidentale della Sardegna, nota per le sue grandi dune e il mare cristallino. Il video, girato da un residente, sta facendo il giro dei social e testimonia - come denunciano gli ambientalisti - un vero e proprio disastro ambientale. Un fiume in piena di acqua rossa carico di metalli pesanti, nocivi e velenosi. "Non è una sorpresa il fiume rosso degli scarti delle miniere nel mare di Arbus- sottolinea in una nota il Wwf - piuttosto è sorprendente che un problema del genere diventi degno di attenzione solo quando l'impatto è non solo evidente, ma denuncia tutta la sua gravità. Cosa si è fatto e si sta facendo per risolvere una situazione che è molto più seria di quanto già il colore delle acque del rio che sfocia in mare preannuncia? Perché non si è ancora bonificato il materiale presente nel sistema di miniere e cave, perché non si è fatta un'azione di prevenzione, perché nessuno ha vigilato? Al di là dello sconcerto e della preoccupazione, riteniamo che sia il tempo di agire. Anche perché l'evento a cui stiamo assistendo sembra più grave del solito".

Preoccupazione è stata espressa dal sindaco di Arbus, Paolo Salis. "Triste destino - ha detto al quotidiano L'Unione Sarda - ogni anno la stagione turistica viene macchiata da fatti che fanno male al nostro territorio. Sorvoliamo sulle riprese video di una piaga storica del territorio, ovvero l'inquinamento della spiaggia dai minerali delle vecchie miniere, vergognoso farlo girare sui social, una pubblicità negativa che scoraggia i turisti. Quel fiume non arriva tutto dai pozzi minerari. La maggior parte proviene dalla vicina diga Donegani, da dove volutamente è stata fatta uscire dalla valvola di sfogo sul fondo della struttura, nel rispetto delle regole del Genio civile che impone il mantenimento di un certo livello dell'invaso".

fonte: Repubblica Tv   

I più recenti

Distruggono rocce di 140 milioni di anni, un video però li incastra: se la stupidità si unisce al vandalismo
Distruggono rocce di 140 milioni di anni, un video però li incastra: se la stupidità si unisce al vandalismo
Il Pianeta è sempre più inquinato: ma di chi è la vera colpa? Ecco le 57 aziende più cattive
Il Pianeta è sempre più inquinato: ma di chi è la vera colpa? Ecco le 57 aziende più cattive

Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...