Tiscali.it
SEGUICI

Il circuito del Mugello adotta 120mila api impollinatrici

di Ansa   
Il circuito del Mugello adotta 120mila api impollinatrici

(ANSA) - SCARPERIA (FIRENZE), 26 MAG - L'autodromo del Mugello di Scarperia (Firenze) ha adottato 120.000 api impollinatrici che troveranno il loro nido in cinque arnie posizionate all'interno della curva San Donato, la prima dopo il rettilineo principale della pista toscana. L'inaugurazione avverrà giovedì 30 maggio insieme ai piloti della Motogp, presenti in circuito per disputare il gran premio d'Italia di motociclismo, fissato per il prossimo fine settimana. E per l'occasione il cordolo interno della curva verrà colorato di giallo e nero, i colori che identificano gli insetti produttori di miele. Con questa iniziativa il Mugello. primo circuito della Motogp a ospitare arnie, vuole lanciare un messaggio di forte sensibilizzazione sull'importanza delle api per l'ecosistema e la biodiversità.

La pista toscana non è nuova a questo tipo di iniziative, infatti già nel 2013 ha lanciato il programma 'Kiss', acronimo di 'Keep it shiny and sustainable', dedicato alla raccolta differenziata dei rifiuti prodotti durante il weekend del motomondiale e al recupero di eccedenze alimentari da donare alle associazioni che si occupano di fornire pasti ai più bisognosi. Inoltre la pavimentazione della tribuna centrale presenta uno speciale materiale ceramico che, grazie ad un processo fotocatalitico, causa l'abbattimento degli agenti inquinanti presenti nell'aria, e sul suo tetto monta un impianto fotovoltaico capace di produrre 260.000 kw, evitando così l'emissione di 211 tonnellate di Co2 all'anno. Il resto del lavoro lo fa la natura con un polmone 90 ettari di aree verdi e 30 di aree boschive che ospitano caprioli, daini, volpi, cinghiali, istrici e lepri. Non è un caso quindi che l'impianto della Ferrari sia stato il primo al mondo ad ottenere il riconoscimento di 'Achievement of excellence', il più alto livello di attestazione della sostenibilità ambientale rilasciato dalla Fia (Federazione Internazionale dell'Automobile), oltre ad essere il primo ad ottenere nel 2020 la Iso 20121 e l'unico circuito al mondo con un sistema di certificazione integrato che racchiude i più alti standard di qualità dell'ambiente, della salute e della sicurezza. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Ultimi giorni per vecchie bollette luce, poi mercato libero
Ultimi giorni per vecchie bollette luce, poi mercato libero
Fine settimana con temporali al Nord e afa al Sud
Fine settimana con temporali al Nord e afa al Sud
In Messico Slim acquista la società petrolifera gruppo Bal
In Messico Slim acquista la società petrolifera gruppo Bal
Wwf, giornata di monitoraggio della foca monaca in Italia
Wwf, giornata di monitoraggio della foca monaca in Italia
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...