Tiscali.it
SEGUICI

Greenpeace rilancia le 'food forest urbane'

di Ansa   
Greenpeace rilancia le 'food forest urbane'

(ANSA) - ROMA, 20 MAG - Non una semplice piantumazione di alberi ma una vera e propria "food forest" (orto-bosco), un sistema coltivato che si ispira al bosco per tutelare la biodiversità: è il progetto che Greenpeace Italia promuove in occasione della Giornata mondiale delle api, che ricorre il 20 maggio, e della Giornata mondiale della Biodiversità che si celebra il 22 maggio. Per l'occasione, Greenpeace Italia chiede alle istituzioni italiane ed europee di "vietare i pesticidi dannosi per la salute degli impollinatori e di tradurre in azioni concrete gli impegni assunti con l'adozione del Quadro globale per la biodiversità Kunming-Montreal e della Strategia Ue per la Biodiversità al 2030".

L'associazione ambientalista spiega che "una food forest, o orto-bosco, simula, su piccola scala, un ecosistema boschivo su più strati. In questo ambiente, piante da frutto, erbe medicinali, bacche, ortaggi e fiori convivono sinergicamente con piante spontanee e animali, creando un habitat ricco di biodiversità". Il Bosco delle api aspira ad essere "anche un luogo di biomonitoraggio aperto a chiunque voglia esplorare la magia della natura. Oltre a essere un rifugio per la fauna e la flora, queste aree diventano spazi aperti per incontri, attività didattiche e iniziative culturali, contribuendo a sensibilizzare la popolazione sull'importanza della conservazione della natura". Il primo Bosco delle api è nato a Roma nel 2020 ed è stato replicato tre anni dopo a Cremona. Inviando un Sms con scritto Api al numero 331.1234.331 si potranno ricevere informazioni sul progetto e su come aiutare Greenpeace a rendere il nostro Pianeta più verde. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Tg Ambiente - 23/6/2024
Tg Ambiente - 23/6/2024
Ultimi giorni per vecchie bollette luce, poi mercato libero
Ultimi giorni per vecchie bollette luce, poi mercato libero
Fine settimana con temporali al Nord e afa al Sud
Fine settimana con temporali al Nord e afa al Sud
In Messico Slim acquista la società petrolifera gruppo Bal
In Messico Slim acquista la società petrolifera gruppo Bal
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...