Come gestire un cane iperattivo attraverso dei giochi: i consigli dell’esperto

Quando Fido si trova in questa condizione dorme poco e ha bisogno di un livello di attività superiore alla media

Come gestire un cane iperattivo attraverso dei giochi: i consigli dell’esperto
di animalidacompagnia.it

Un cane iperattivo è un cane nervoso, eccitato, quasi sempre in movimento. Inoltre, l’animale dorme poco e ha bisogno di un livello di attività superiore alla media; è esuberante, talvolta irritabile, spesso eccessivo. Il cane raramente si stanca e reagisce alla minima sollecitazione. La maggior parte dei proprietari di cani iperattivi, difatti, li vedono raramente stanchi. A volte, si può parlare di “iperattività normale": è il caso di cani che hanno bisogno di molta attività quotidiana, senza peraltro presentare sintomi di patologie comportamentali come abbaiare, distruggere oggetti o inseguire e mordere. Un esempio di cani sono i cani da caccia, i cani da pastore o della polizia.

Perché il mio cane è iperattivo?
La prima causa di iperattività in un cane è la genetica, sia per quanto riguarda il suo fabbisogno di base di attività sia per la sua reattività, irritabilità o il suo carattere impulsivo, se non addirittura esplosivo.

Tuttavia, anche i fattori ambientali contribuiscono a favorire lo stato iperattivo: la dimensione troppo piccola o troppo grande della nidiata in rapporto alla media ideale di 4 cuccioli e l’incapacità della madre di educare i cuccioli per consentire loro di apprendere correttamente gli autocontrolli. Inoltre, al di là del fatto che la causa fondamentale sia genetica o ambientale, crea una caratteristica strutturale nella personalità del cane che sarà sempre iperattivo.

Cosa fare?
I comportamenti iperattivi possono essere corretti grazie all’apprendimento degli autocontrolli: i giochi e le attività che creano molta eccitazione saranno ridotti a favore dei giochi che favoriscono l’autocontrollo.

Un esempio sono le attività regolate: realizzare brevi esercizi, facili da eseguire (“vieni, seduto”, ecc.) e che terminino positivamente: il proprietario è ricompensato perché il cucciolo lo ha ascoltato e il cane è ricompensato con uno snack o una carezza.

Per i giochi del cane iperattivo, è preferibile scegliere oggetti da masticare resistenti, che verranno lasciati al cucciolo in permanenza; inoltre, è necessario prevedere di riservargli un luogo in cui può isolarsi e rilassarsi.

Naturalmente, una figura chiave è il medico veterinario comportamentalista per la gestione di un cane iperattivo.

A cura di Animalidacompagnia.it

Riferimenti