Tiscali.it
SEGUICI

In volo sulla Rocca di Radicofani. Ecco la fortezza di Ghino di Tacco, il Robin Hood italiano

TiscaliNews   

Il borgo di Radicofani, in Val d’Orcia, si erge sulla cima di un cono vulcanico abitato fin dalla tarda età del bronzo. Per la sua evidente importanza strategica la Rocca di Radicofani è stata sempre contesa, ed è quasi impossibile tracciarne interamente le tappe. Inizialmente finì sotto il controllo dell’abbazia Benedettina del Monte Amiata ma ben presto (1081) i conti Aldobrandeschi cercarono di sostituirsi ai monaci, come poi i Conti di Chiusi, i Manenti di Sarteano. Nominata per la prima volta nel 973, la Rocca di Radicofani, o fortezza di Radicofani, è una struttura di tipo prettamente difensivo, costruita su un preesistente castello di origine medioevale. Di proprietà demaniale è oggi adibito a struttura museale, che domina il territorio che si estende tra il Monte Cetona, la Val d’Orcia e il Monte Amiata. Radicofani e la sua rocca si inseriscono all'interno di un contesto artistico, paesaggistico e storico che va dalla Via Francigena alle gesta di Ghino di Tacco, il cosiddetto Robin Hood italiano, passando per il Parco della Val d'Orcia e le dolci colline della provincia senese.

La fortezza di Ghino di Tacco, il Robin Hood italiano

Nel 1262 la rocca divenne dominio della famiglia Salimbeni, guelfi fuoriusciti da Siena, l'anno successivo i senesi la riespugnarono distruggendone gran parte delle mura. Lo stesso accadde nel 1264-65, poi ci fu una rivolta contro il potere della Chiesa (1284) fino a quando, nel 1297 cadde nelle mani del famoso brigante Ghino di Tacco – anche noto come il Robin Hood italiano -, che fino al 1300 condusse numerosi attacchi ai senesi. Si racconta che le refurtive venivano donate ai poveri e che ai derubati comunque lasciasse qualcosa per sopravvivere: un vero e proprio ladro gentiluomo. Nel 1301-1302 Radicofani fu nuovamente al centro della guerra condotta da Guido di Montfort e Margherita Aldobrandeschi, ghibellini, contro i comuni guelfi alleati del papato. I Guelfi vinsero la guerra e la rocca restò in pace per diversi decenni sotto il controllo papale.

Ma torniamo a parlare della Rocca di Radicofani

E’ composta da un nucleo a pianta triangolare ed una seconda cerchia muraria composta da grandi bastioni angolari. A colpire particolarmente l’osservatore risulta tuttavia l’imponente torre merlata, al cui interno si trova il Museo del Cassero, che custodisce preziosi reperti archeologici e documenti sulla storia della Rocca. Nel video che vi proponiamo, condiviso su YouTube dall’utente Aerial Pictures, è possibile ammirare l’imponenza della struttura, che merita senza ombra di dubbio di esser visitata dal vivo.

Booking.com
TiscaliNews   
I più recenti
Il povero panda tenta di saltare sul sacco ma le cose non vanno come previsto: da ridere
Il povero panda tenta di saltare sul sacco ma le cose non vanno come previsto: da ridere
I lupi animali docili. nelle vigne toscane e umbre sono alleati del vino
I lupi animali docili. nelle vigne toscane e umbre sono alleati del vino
Il cane si spaventa e trascina tutto quello che è attaccato alla catena
Il cane si spaventa e trascina tutto quello che è attaccato alla catena
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...