Lasagne primavera, un piatto ricco di sapori e perfetto per un pranzo domenicale

Lasagne primavera, un piatto ricco di sapori e perfetto per un pranzo domenicale

La primavera è alle arrivata. Un periodo perfetto per riportare nelle nostre tavole alcuni piatti tipici del nostro Paese, come le lasagne. Per questo piatto particolare c’è bisogno di una serie di ingredienti che non si trovano durante tutto l’anno. Da questo punto di vista, aprile si apre con le prime giornate temperate. Tutto ciò si traduce con le prime fasi di maturazione di alcuni prodotti tipici, dai pomodori alle melanzane; ma per un piatto di lasagne primavera, si consiglia fortemente di procurarsi il miglior pecorino della Sardegna, che non manca mai nelle tavolate domenicali.

Ingredienti

- 250 g di lasagne

- 2 Melanzane

- 250 g di pecorino

- 4 pomodori

-1 rametto di basilico

- 1 rametto di timo

- 40 g di pecorino (Giglio Sardo)

- 40 g di olio d’oliva

- sale

Preparazione

Il primo passo per preparare le lasagne primavera è iniziare con le verdure. Si parte con le melanzane, che vanno lavate togliendo le impurità e le parti superflue come il picciolo. Si procede poi con il taglio, dividendole a piccole fette circolari con un’altezza di mezzo centimetro. Una volta tagliate, si prende l’olio e, a poche dosi, si comincia a spalmarlo sulle porzioni di melanzane, che andranno in seguito messe alla griglia per un mutino per lato. Dopodiché, si prendono i pomodori, togliendo la buccia, e tagliandoli in piccole parti. Una volta eseguito, si inseriscono in un contenitore mettendo un po’ di sale. Ora si passa al formaggio, anch’esso ridotto in piccoli pezzi in attesa delle lasagne. Le foglie di basilico e le foglioline di timo vanno invece sminuzzate tutte insieme. Dopo aver preparato gli ingredienti, si prende una pirofila inserendo un goccio d’olio. Lì si andranno sistemati tutti i vari prodotti, dalle lasagne (disposte a strati), le melanzane, i pomodori, le foglie triturare di basilico e timo, con un tocco finale di pecorino grattugiato. Dopo aver cosparso il tutto con un altro po’ di olio, si procede con la cottura. Si mettono le lasagne nel forno a 200 gradi per una durata di 30 minuti, e, dopo i primi 10 minuti, si copre la pirofila con l’alluminio. Buon appetito.