Nel 2005 perse la “coda” dopo la collisione con una nave, la balenottera "Codamozza"attraversa il Golfo di Catania

fonte: YouTube

Nuota senza sosta, e con estrema difficoltà, perché priva della sua pinna caudale, persa nel lontano 2005 dopo la collisione con una grossa nave. Nonostante la grave mutilazione Fluker non si arrende, ma ormai è allo stremo delle forze. Il cetaceo, una balenottera comune, è incapace di realizzare quelle immersioni lunghe e profonde che gli potrebbero consentire di alimentarsi normalmente. Codamozza, così la chiamano alcuni, ha fatto il giro del Mediterraneo. Ha nuotato senza sosta dalla Grecia all’Italia, mostrandosi a tanti biologi della Calabria prima e della Sicilia ora. Inizialmente sembrava esser riuscita a convivere con il proprio handicap ma le ultime notizie destano preoccupazione: non mangia quanto dovrebbe e appare per questo magro… troppo magro. I biologi la seguiranno a distanza, così da non disturbarla, e invitano pescatori e bagnanti a fare lo stesso.