Inseguito da un orso durante un allenamento, così il runner solitario corre come non aveva mai fatto prima

fonte: Repubblica

Durante un allenamento tra i boschi del Grand Teton National Park, nel Wyoming (Usa), un runner ha involontariamente disturbato un grosso orso nero. Il plantigrado, incuriosito ma inizialmente non aggressivo, tenta di avvicinarsi all’atleta che si lancia in una performance estrema e senza probabilmente eguali. L’orso lo segue, ma dopo qualche minuto rinuncia alla caccia.