Tiscali.it
SEGUICI

Il Sughero per tutelare l’ambiente e promuovere il turismo

Uno studio di Eurispes mette in luce le potenzialità delle foreste di sughero che sono un’arma contro i cambiamenti climatici e un’opportunità per lo sviluppo di nuove forme di turismo

Consorzio Costa Smeraldadi Consorzio Costa Smeralda   
Il Sughero per tutelare l’ambiente e promuovere il turismo

Sarebbe sufficiente osservare un dato per capirne l’importanza strategica e non solo economica. L’85percento delle foreste di sughero italiane, infatti, sono concentrate in Sardegna. E se per decenni il sughero ha rappresentato uno dei settori trainanti dell’economia sarda, oggi si cominciano a capire anche altri possibili benefici in termini di tutela ambientale e di promozione turistica. A rilevarlo i risultati di una ricerca realizzata dall’Eurispes, l’ente privato che opera dal 1982 nel campo dell’approfondimento e lo studio di tematiche politiche, economiche e sociali. La ricerca dal titolo Le foreste di sughero: risorsa ambientale, turistica e industriale” è stata presentata nei giorni scorsi nel corso di una videoconferenza. Alla presentazione hanno preso parte il presidente dellEurispes, Gian Maria Fara, il sindaco di Tempio Pausania, Gianni Addis, gli assessori della Regione Sardegna, Andrea Biancareddu e Giuseppe Fasolino, il responsabile Ricerca e Innovazione del Centro Regionale di Programmazione, Fabio Tore, il coordinatore scientifico della ricerca, Giovanni Tendas, il collaboratore scientifico della ricerca, Antonio Carta, e il responsabile scientifico della ricerca, Carlo Marcetti. Lincontro è stato coordinato da Gerolamo Balata, Direttore della sede regionale dellEurispes. Sul fronte pratico il report ha rilevato l’importanza delle foreste di sughero per il contenimento e l’assorbimento di Co2 con un ruolo da protagoniste nella mitigazione dei cambiamenti climatici e la preservazione dell’ambiente. Per i ricercatori dell’Eurispes, poi, sarebbe l’industria dell’accoglienza e del turismo a trarre maggiore beneficio dalla valorizzazione delle risorse boschive dell’Isola. Questo perché ci sono sempre più persone interessate a forme di vacanze ecosostenibili, attive ed esperienziali con il desiderio di vivere ambienti il più possibile autentici e incontaminati. 

Consorzio Costa Smeraldadi Consorzio Costa Smeralda   

I più recenti

Inquinamento nella Pianura Padana, l'animazione dell'Agenzia spaziale europea (Esa)
Inquinamento nella Pianura Padana, l'animazione dell'Agenzia spaziale europea (Esa)
Cina, il clima nello Xinjiang scende improvvisamente di 45°C: gli uccelli muoiono congelati
Cina, il clima nello Xinjiang scende improvvisamente di 45°C: gli uccelli muoiono congelati
Segnali preoccupanti: come si presenta l'Appennino umbro-marchigiano col caldo e senza neve
Segnali preoccupanti: come si presenta l'Appennino umbro-marchigiano col caldo e senza neve
Inquinamento del fiume Sarno, sequestrate due aziende nel Napoletano
Inquinamento del fiume Sarno, sequestrate due aziende nel Napoletano

Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...