La vendetta dello squalo, dopo esser stato liberato dai ricercatori attacca la loro barca

TiscaliNews

È successo al largo della costa del North Carolina, negli Usa. Il grosso squalo mako non ha gradito il trattamento subito, benché i ricercatori lo avessero immobilizzato e sedato soltanto per constatarle lo stato di salute. Appena libero ha fatto una inversione a U e attaccato l’imbarcazione dei biologi marini. “Non ci aspettavamo una cosa simile - ha detto James Sulikowski, del Sulikowski Shark and Fish Conservation Lab dell'Arizona State University - eravamo contenti di averlo appena rilasciato in mare aperto e in ottime condizioni. Poi si è girato ed è tornato. È come se volesse dirci: 'Tu hai preso me, ora io prenderò te, così siamo pari’”.