Le ventidue spiagge: un paradiso costiero

Gestite dal Consorzio Costa Smeralda, sono tesori nascosti, ognuno con la propria bellezza naturale e unicità

Le ventidue spiagge: un paradiso costiero

Essere parte di questo spettacolo naturale di colori accesi dal sole non ha prezzo. Le infinite gradazioni di azzurro del mare che lambisce la riva sono un bacio tra l’acqua e il granito rosa. Nell’area gestita dal Consorzio Costa Smeralda il fascino è seducente nelle spiagge che vanno dalle aree di Capo Ferro e di Pitrizza fino a sud, nella zona Rena Bianca: cinquantacinque chilometri di costa. Il Consorzio, in virtù di un accordo firmato con il Comune di Arzachena, si prende cura di ventidue spiagge: Liscia Renè, Cala Granu, Cala della Ghiaia, Cala Ginepro, I Gigli, Dolce Sposa, Cala Romantica, Porto Paglia, Piccolo Pevero, Grande Pevero, Porto Liccia, Romazzino, Spiaggia del Principe, Piccolo Romazzino, Fumagalli, La Celvia, Li Itriceddi, Il Bagaglino, Pitrizza, Cala del Faro, Liscia Ruja e Cala Petra Ruja. Ogni spiaggia offre una varietà di servizi, come lettini, ombrelloni e ristoranti, per garantire un'esperienza confortevole ai visitatori.

Consigliamo di esplorarle in bici, per godere appieno dei panorami spettacolari e di spostarsi comodamente tra le diverse località costiere. È anche possibile utilizzare i mezzi pubblici, che offrono un'alternativa ecologica per raggiungere le spiagge. Queste spiagge offrono un'esperienza unica per gli amanti del mare e della natura. Rilassarsi al sole, fare una nuotata rinfrescante o esplorare la fauna marina sono solo alcune delle attività che potrete godervi in queste spiagge paradisiache.