Tiscali.it
SEGUICI

L’artigianato in Sardegna raccontato da Linea Verde Start

Il giornalista Federico Quaranta guiderà lo spettatore alla scoperta dell’Isola

Consorzio Costa Smeraldadi Consorzio Costa Smeralda   
L’artigianato in Sardegna raccontato da Linea Verde Start

Non poteva concludersi in modo migliore la stagione in Sardegna se non con una puntata speciale di Linea Verde Start. La trasmissione andrà in onda il 7 gennaio alle 12 mostrando alcune peculiarità regionali in collaborazione con Confartigianato insieme ai principali imprenditori sardi. Un’occasione per conoscerli e per scoprire il loro talento. La creatività verrà  presentata sotto vari aspetti. La gastronomia, l’oggettistica. Tutti progetti interconnessi dal desiderio di mostrare le qualità partendo dalle materie prime. Il conduttore e giornalista Federico Quaranta racconterà le caratteristiche principali dell’artigianato sardo. Un racconto che si basa sulla forza straordinaria della tradizione che si è sempre più consolidata nel tempo. 

Basta restare nel Logudoro, dove persiste questo legame profondo con la terra nelle singole attività di Sonia Galleu, che con la sua azienda Molino Galleu a Ozieri (Sassari) si è specializzata nella molitura mantenendo il percorso tracciato dal bisnonno: macinare soltanto i grani sardi locali. L’orgoglio verso le singole maestranze è un valore conservato anche a Tempio Pausania, in Gallura, dove limpresa TP Cork Solutions di Antonello Meloni ha scelto di realizzare degli oggetti secondo le leggi della tradizione. Un modus operandi su cui si sorregge anche Erbe di Sardegna di Lucia Cascioni, conosciuta nel campo della cosmesi.

L’artigianato gallurese spicca in tutta la sua bellezza anche a Cugnana, alle porte di Olbia, dove si impara a conoscere un pezzo importante di questo settore grazie a Stefano Varrucciu dell’azienda Ceramiche Varalto. Una piccola bottega delle meraviglie dove si può trovare davvero di tutto.

E le telecamere della Rai non si sono fermate solo agli oggetti e ai prodotti caratteristici. Avendo a disposizione lo splendore del nord della Sardegna, perché sono state mostrate anche delle immagini suggestive delle Grotte di San Michele di Ozieri, della Tomba di Giganti di Pascaredda di Calangianus, della Chiesa di Santa Croce di Ittireddu, e delle zone più incantevoli della Regione: Capo Figari e Cala Moresca. Un vero spettacolo per gli occhi.

Consorzio Costa Smeraldadi Consorzio Costa Smeralda   

I più recenti

Nel piccolo acquario ci si annoia, ma il granchietto trova un gioco per trascorrere le ore: il video
Nel piccolo acquario ci si annoia, ma il granchietto trova un gioco per trascorrere le ore: il video
Il panda gioca felice e si rotola sulla neve: le immagini virali dallo zoo di Pechino
Il panda gioca felice e si rotola sulla neve: le immagini virali dallo zoo di Pechino

Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...