Il nostro satellite si appresta a dar spettacolo, arriva la Superluna di Fragola: la diretta streaming

Il 14 giugno torna l’appuntamento con il plenilunio più atteso. Il nostro satellite sarà più bello che mai e si troverà vicinissimo alla Terra

di R.Z.

Nella notte tra il 14 e il 15 giugno, quando il plenilunio coinciderà con il passaggio della Luna al perigeo, ossia il punto dell’orbita lunare più vicino alla Terra, il nostro satellite darà spettacolo diventando una vera e propria “star” del cielo stellato. L’evento celeste, noto come Superluna di fragola (o Luna Fragola), consentirà ad astronomi, astrofili o semplicemente ai più romantici, di osservare una luna piena che apparirà visivamente più grande. Sarà possibile seguire l'evento in diretta streaming grazie al Virtual Telescope Project, che lo trasmetterà sul proprio sito a partire dalle ore 21,15.

La definizione

Il termine fu coniato dall’astrologo americano Richard Nolle in un articolo del 1979 sul Dell Horoscope Magazine: “Una Luna piena o nuova che si verifica quando la Luna è nel punto della sua orbita più vicino alla Terra, con uno scarto del 10%”, ossia quando la Luna dista dal nostro pianeta meno di 357.658 km. Ma fu nel 2011 che tale termine iniziò a comparire anche in articoli scientifici di rilievo. Ad oggi, questa definizione è riconosciuta anche dalla NASA, ma è ancora oggetto di interpretazioni da parte dell’International Astronomic Union che ancora non l’ha formalizzata.

L’origine del nome Superluna

Il nome deriva dal fatto che il fenomeno segna, in Nord America, la stagione della raccolta delle fragole di bosco. Quando i membri delle tribù algonchine vedevano la Superluna nel cielo sapevano che da lì a poco avrebbero potuto dare inizio alla raccolta dei dolci frutti rossi. Lo stesso evento nei Paesi europei è conosciuto anche come Luna piena del Miele per l'usanza di offrire in dono alle coppie appena sposate dell'idromele, bevanda alcolica ottenuta attraverso la fermentazione del miele, come auspicio per favorire la procreazione. La bevanda veniva consumata dalla coppia durante il viaggio di nozze, periodo che ancora oggi viene comunemente definito Luna di miele.

Come osservara e fotografarla

Una Super Luna piena si può vedere per tutta la notte. Basta usare un binocolo o un piccolo telescopio per vederne i crateri, o più semplicemente ci si può godere la vista ad occhio nudo. Inoltre, è consigliabile allontanarsi dall’inquinamento luminoso della città, in modo da vedere la Superluna in tutto il suo splendore. Il nostro satellite sembra più grande quando si trova basso all’orizzonte, e questo effetto è chiamato “illusione lunare”. Per essere certi di scattare una bella foto alla Luna, usate l’app Ephemeris: vi mostrerà la data e l’ora in cui la Luna è nella posizione migliore nella località impostata.

Gli altri appuntamenti del 2022

- 13 Luglio - Super Luna Piena (357.418 km);
- 12 Agosto - Super Luna Piena (361.409 km);
- 23 Novembre - Super Luna Nuova;
- 23 Dicembre - Super Luna Nuova (359.083 km).