Solari bio: le proposte per l’estate 2020

Solari bio: le proposte per l’estate 2020

Cosa contengono i solari naturali, perché preferirli e le novità per viso e corpo

Il sole fa bene, purché preso con le giuste precauzioni: e la n.1, ormai lo sappiamo bene, è utilizzare una crema protettiva per salvaguardare la pelle dagli “effetti collaterali” dei raggi UV, quelli immediati come eritemi e scottature, o quelli a lungo termine, come l’invecchiamento precoce. Di creme solari ce ne sono a migliaia, tanto che in questo periodo dell’anno, mentre si preparano le valigie per le vacanze, ci si trova alle prese con il solito dubbio: come orientarsi nella scelta?

Io, ormai da anni, sono passata ai solari eco bio. La differenza sostanziale sta nel tipo di filtri utilizzati: se nella stragrande maggioranza dei prodotti in commercio troviamo filtri chimici, nei solari green sono impiegati solamente filtri fisici, di origine minerale.I vantaggi sono diversi:

PROTEGGONO DI PIÙ. Le particelle minerali riflettono i raggi del sole, tanto che il termine più corretto per definirli sarebbe “schermi” solari; i filtri chimici, invece, agiscono degradando i raggi UV una volta che questi sono assorbiti dalla pelle. Quindi sì, vengono poi neutralizzati, ma intanto le radiazioni solari arrivano eccome. SONO PIÙ SICURI. Le molecole di sintesi possono più facilmente scatenare irritazioni e allergie, a maggior ragione nel caso dei filtri chimici, in cui l’esposizione al sole può provocare reazioni di fotosensibilizzazione. E non è tutto, perché alcuni filtri solari sono sotto osservazione per altri effetti dannosi sulla salute, come il Benzophenone, accusato di essere un interferente endocrino.NON INQUINANO L’AMBIENTE MARINO. I filtri chimici, derivati dal petrolio, sono pericolosi per pesci, molluschi, alghe e coralli. Le barriere coralline nel mondo sono già a rischio scomparsa per via del riscaldamento globale: le creme solari che si disperdono in mare quando i turisti si tuffano in acqua non fanno che peggiorare il fenomeno dello sbiancamento dei coralli, perché le molecole chimiche ne danneggiano il DNA. Tant’è che sempre più località, dalle Hawaii ai Caraibi, hanno iniziato a vietare l’uso di prodotti solari.

Vi ho convinto a passare ai solari bio, più rispettosi della pelle e dell’ambiente? Su Ecocentrica trovate diversi post sull’argomento, e i miei precedenti “consigli per gli acquisti”. Nel frattempo però ho avuto occasione di scoprire anche alcuni nuovi solari eco bio, per viso e corpo: ecco la mia selezione!

ALGA MARIS – Spray solare SPF 30 (€ 20,90 / 100 ml)(2 stelle)

Alga Maris è una famosa linea di solari eco bio, con soli filtri fisici, del marchio francese Laboratoires de Biarritz; è facilmente reperibile online: io l’ho trovato su Mondevert. La gamma è piuttosto vasta, ci sono solari per il corpo e per il viso (naturali o colorati), con vari indici di protezione, in versione latte oppure spray; le formule sono a base di ingredienti naturali del luogo, su tutti l’Alga-Gorria®, un’alga rossa dal potere antiossidante. Contiene anche sostanze idratanti ma che non occludono i pori, che lo rendono adatto anche per il viso e in caso di pelle miste, come olio di girasole e di cocco; il marchio è certificato Ecocert e Cosmebio.Un prodotto a mio parere perfetto per chi non ama le creme troppo pastose e consistenti: questo spray è leggerissimo, ma protegge molto bene e senza lasciare aloni bianchi. A rapido assorbimento, penetra subito e dura a lungo, mantenendo la pelle morbida e idratata. Ottimo anche il profumo di cocco, inebriante e goloso.

ECO COSMETICS – Lozione solare neutra SPF 30 (€ 16,90 / 100 ml)(2 stelle)

Ho scoperto questo marchio tedesco l’estate scorsa, grazie al portale BioVeganShop: ve ne avevo già parlato nel post sulle creme solari colorate. Il loro prodotto mi era piaciuto così tanto che ho deciso di provare anche uno degli altri loro solari, visto che hanno una linea molto vasta (per adulti e bambini), con formule naturali al 100% e soli filtri minerali. Ho scelto una versione in crema e senza profumo, adatta anche alle pelli più sensibili: è a base di ingredienti che nutrono la pelle, come burro di karité e oli vegetali di oliva, jojoba, enotera. Le materie prime provengono da agricoltura biologica: il marchio è certificato Ecocert.È una crema bella densa, quindi ci vuole un attimo in più per farla assorbire, ma in questo modo non rimangono aloni bianchi. Questa è l’unica accortezza, perché lascia la pelle bella morbida, nutrita, ma non appiccicosa: un buon prodotto.

MOSSA – Natural Sun SPF 20 mineral sunscreen lotion (€ 15,00 / 100 ml)(2 stelle)

Questo è un marchio che ho scoperto da poco, ma sono andata “sul sicuro”, perché è degli stessi produttori di Màdara, che mi piace molto; le formulazioni sono sempre super naturali, a base di materie prime tipiche locali (ovvero le regioni baltiche), da piante spontanee o da coltivazioni biologiche.Ho provato entrambi i prodotti solari: la lozione per il corpo, che vedete in foto, e la crema solare per il viso 365 Days Defence Certified Natural Sunscreen for Face (€ 17,00 / 50 ml); entrambe contengono solo filtri minerali, e sono arricchite da sostanze idratanti e antiossidanti.La crema corpo è a base di olivello spinoso, olio di girasole e di jojoba, ed estratto di mirtillo rosso; quella per il viso invece è arricchita da acido ialuronico, estratto di lampone e ancora olivello spinoso. Entrambe garantiscono alla pelle il giusto apporto di acidi grassi e vitamine, per contrastare disidratazione e invecchiamento cutaneo causato dai raggi solari. La lozione per il corpo ha una bella profumazione, si applica bene e le scie bianche tipiche dei solari minerali scompaiono stendendo bene il prodotto. A quella per il viso darei 3 stelle: si stende benissimo, si assorbe immediatamente, non lascia nessuna patina bianca, la pelle è idratata e senza nessuna sensazione di appiccicoso. Mi piace molto.Mossa è certificato bio da Ecocert.

ANTOS – Latte solare naturale – bassa protezione (€ 8,50 / 150 ml)(3 stelle)

Un prodotto particolare perché non contiene filtri solari aggiunti: sfrutta la naturale proprietà del mallo di noce di proteggere la pelle dai raggi UV e stimolare la produzione di melanina; è considerata una bassa protezione, perché ovviamente non può eguagliare un SPF50, ma è sufficiente per schermare i raggi solari e contrastare l’effetto dei radicali liberi nelle pelli già abbronzate oppure se non ci si espone a radiazioni solari molto forti.Oltre al mallo di noce, la formula contiene altri principi attivi naturali, come aloe vera e iperico, dall’azione lenitiva, carotene, per aumentare il potere abbronzante, vitamina E, antiossidante, e oli vegetali di avocado e mandorle dolci; le materie prime provengono da agricoltura biologica.È effettivamente molto emolliente e nutriente; con una leggerissima e bella profumazione, si stende e si assorbe benissimo. Mi piace davvero molto: un ottimo prodotto.

EQ EVOA – Protezione Solare SPF 30 (€ 23,99 / 100 ml)(3 stelle)

Anche di questo marchio vi avevo già accennato in passato: è stato fondato da un surfista francese, con l’intento di proporre prodotti indispensabili per chi va al mare, ma che siano rispettosi dell’ambiente e non inquinino le acque. Molto famosi i solari, che non avevo ancora provato, ma che ho trovato sull’e-commerce Yumibio: formulati naturalmente senza filtri chimici, i più pericolosi anche per gli oceani, né altre sostanze di sintesi; contengono invece ingredienti nutrienti, come oli vegetali d’oliva, albicocca, cartamo (ricchissimo di Omega6), cera d’api e cere vegetali. Dall’INCI completamente naturale, il marchio è certificato Ecocert e Cosmebio.Molto, molto buona questa crema solare: si applica benissimo, si stende bene, si assorbe in pochissimo tempo e non crea nessun alone bianco; dalla profumazione leggerissima, lascia la pelle bella nutrita e morbida. Mi è piaciuta molto.

GREEN NATURAL – Latte solare SPF 20 (€ 17,89 / 100 ml)(3 stelle)

Un marchio Made in Italy di cui vi ho parlato spesso e che, se seguite Ecocentrica, non ha bisogno di presentazioni. La scorsa estate ho avuto occasione di provare i loro solari, e sono felice di parlarvene: disponibili in versione spray o latte, come quello che ho io, dalla protezione alta (SPF 30) o media (SPF 20). Come tutti i prodotti del marchio, le formule sono completamente naturali ed ecocompatibili: contengono solo filtri minerali e la formula è arricchita da ingredienti idratanti come aloe vera, cere vegetali, oli di Argan e di girasole. Resistente all’acqua (ma è sempre meglio riapplicare il prodotto dopo un bagno!), le materie prime provengono da agricoltura biologia; Greenatural è certificato ICEA.Ottimo profumo. L’unico neo è ci vuole un pochino per far assorbire la crema e togliere gli aloni bianchi, però si vede che il suo effetto (di idratazione e protezione) dura a lungo.

Non tutte le creme solari si possono usare sia sul viso che sul corpo; se cercate un prodotto specifico per il viso, eccone uno davvero ottimo.

REN – Clear Skin Mineral SPF 30 (€ 34,00 / 50 ml)(3 stelle)

Ren è un marchio inglese, molto famoso anche tra le celebrities, che potete trovare facilmente qui in Italia; il primo ad importarlo è stato il portale The Beutyaholic’s Shop. Questa formula, a base di filtri minerali, è adatta a vari tipi di pelle: quelle miste e con eccesso di sebo, perché ha effetto riequilibrante e opacizzante, quelle sensibili, grazie all’estratto di riso che ha azione lenitiva, quelle mature o che hanno bisogno di prevenzione anti-age perché contiene ingredienti antiossidanti come l’estratto di frutto della passione. Ideale anche come protezione dai raggi solari in città, si può utilizzare anche come base per il trucco; non è certificata bio, ma l’INCI è perfetto.È davvero molto buona. Ha una leggerissima profumazione di agrumi, si applica bene e si assorbe benissimo e velocemente, senza lasciare nessun effetto bianco tipico dei solari minerali; ne basta poca per lasciare la pelle bella nutrita, morbida, e leggermente luminosa. Ottima.

Prima di partire per le vacanze, date un’occhiata a questo post sulle regole per una corretta esposizione solare: trovate le raccomandazioni dell’esperto che ho intervistato, insieme agli errori più comuni e qualche mito da sfatare!

Legenda:

(1 stella) = buono(2 stelle) = ottimo(3 stelle) = qualcosa di eccezionale!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

L'articolo Solari bio: le proposte per l’estate 2020 sembra essere il primo su Ecocentrica.