Le migliori ricette fai da te per uno scrub di fine estate

Le migliori ricette fai da te per uno scrub di fine estate

Facili ricette, per viso e corpo, che renderanno la pelle più morbida e l’abbronzatura più luminosa

Gli esperti lo raccomandano ogni anno: dopo la stagione estiva, in cui la pelle è stata esposta a sole, salsedine, cloro, vento, aria condizionata e chi più ne ha, più ne metta, le regole d’oro sono idratazione ed esfoliazione. Molte donne in questo periodo dell’anno rinunciano allo scrub, convinte che faccia perdere più velocemente la tanto agognata tintarella, ma è solo una falsa credenza dura a morire: al contrario, è il rimedio ideale contro desquamazione e colorito spento.

L’importante ovviamente è evitare prodotti troppo aggressivi, non tanto per salvare l’abbronzatura, ma per non stressare ulteriormente la pelle; per lo stesso motivo, in vacanza e anche al rientro sarebbe buona norma utilizzare detergenti per viso e corpo delicati, meglio se a base oleosa, e utilizzare il doposole o una crema nutriente, a base di ingredienti come il burro di karité (che dopo uno scrub penetra ancora meglio nella pelle!). Queste piccole accortezze, unite magari a una fuga al mare nei weekend settembrini o all’uso di un buon autoabbronzante naturale, vi permetteranno di prolungare l’abbronzatura e continuare a sfoggiare un bel colorito dorato anche a fine estate!

Se i benefici dello scrub vi hanno incuriosito e volete provare, avete due alternative: optare per una delle proposte della cosmesi, purché la formula sia super delicata (qui trovate alcuni dei migliori scrub viso naturali e bio, mentre qui gli scrub corpo del 2020); oppure, sperimentare il fai da te, preparando lo scrub direttamente a casa vostra, utilizzando solo ingredienti naturali (ed economici).

Per chi propende per questa soluzione, ho deciso di raccogliere alcune delle mie ricette preferite, tutte facilissime da realizzare: per viso, corpo e anche piedi, spesso secchi e screpolati dopo una vacanza al mare. A voi la scelta!

Viso

SCRUB MIELE E SALE

Il miele è un ottimo ingrediente, adatto a tutti i tipi di pelle, perché è nutriente ma anche antibatterico, perciò purifica senza seccare. Un trattamento scrub che lascerà il viso perfettamente pulito, liscio, morbido e anche più luminoso: provate!

Ingredienti:

1 cucchiaino di miele biologico1 cucchiaino di sale fino

Mescolate i due ingredienti. Scaldate il composto a bagnomaria finché non diventa quasi liquido e a quel punto applicatelo sulla pelle, massaggiando per una decina di minuti almeno.

SCRUB AL KARITè

Ho trovato questa ricetta nel blog di La Saponaria, marchio di cosmesi eco-bio di cui vi ho parlato spesso e che nasce da un laboratorio artigianale; nonostante le loro linee di prodotti siano ormai molto complete, danno ancora ampio spazio all’autoproduzione, tra ricette fai da te e materie prime per realizzarle comodamente acquistabili sul loro sito. Tra gli scrub che propongono per il viso ho scelto questo, a base di burro di karité, ottimo ingrediente doposole!

Ingredienti:

1 cucchiaio e mezzo di zucchero bianco finomezzo cucchiaio di crema idratanteun filo di olio evo o di olio di coccouna noce di burro di karité

Amalgamate in un recipiente lo zucchero e la crema idratante fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto versate un filo d’olio e ricominciate a mescolare. Alla fine incorporate una noce di burro di karité (precedentemente sciolto) e mescolate fino ad ottenere un composto di consistenza cremosa. (Fonte: https://blog.lasaponaria.it/scrub-esfoliante-viso-fai-da-te-prepariamo-la-pelle-allestate)

Corpo

SCRUB OLIO EVO E SALE

Dalla forte azione esfoliante, il sale elimina le cellule morte e leviga la cute, favorendo la rigenerazione cellulare, e al tempo stesso ha un effetto purificante grazie ai minerali come potassio e zinco. L’olio extravergine d’oliva invece è un potente emolliente, che restituisce nutrimento alla pelle!

Ingredienti:

3 cucchiai di olio EVO1 cucchiaio di sale fino

Mescolate i due ingredienti e massaggiate sulla pelle bagnata, anche nella vasca da bagno. Se volete un effetto esfoliante più delicato, potete sostituire il sale con lo zucchero di canna integrale.

SCRUB AL CAFFè

Lucia Cuffaro, autrice del sito www.autoproduciamo.it, ha proposto uno scrub a base di sale e caffè, due ottimi rimedi contro la cellulite, e un olio vegetale per nutrire la pelle disidratata dal sole. Mi piace anche perché è un ottimo modo per riciclare i fondi di caffè usati!

Ingredienti:

1 cucchiaio di fondi di caffè1 cucchiaio di sale fino2 cucchiai di olio di mandorle o extravergine di oliva

In una ciotola si iniziano a miscelare gli ingredienti secchi, poi si aggiunge l’olio, mescolando man mano. Da utilizzare sotto la doccia, sulla pelle inumidita.

Piedi

PEELING ALLA MELA

È una delle ricette suggeritemi da Annamaria Previati, naturopata e bio-estetista presso il suo Biostudio Natura a Milano. Ecco il suo consiglio per preparare un peeling, a cui far seguire un pediluvio rilassante dall’effetto detox!

Ingredienti:

1 cucchiaino di bicarbonato1 cucchiaino di sale1 cucchiaino di farina di mandorle1 cucchiaino di argilla biancapolpa di una mela

Tritate il tutto, massaggiate bene i piedi facendo lievi pressioni poi, ancora ricoperti dalla crema-peeling, metteteli a bagno in acqua in cui avrete versato anche 1 cucchiaio di alloro essiccato e 10 bacche di ginepro; lasciate a bagno 10 minuti prima di sciacquare bene.

L’esfoliazione andrebbe ripetuta almeno una volta alla settimana, ma anche più spesso a seconda del tipo di pelle, ad esempio se appare secca, spenta e ispessita; per vostra comodità, ho creato un file scaricabile con queste ricette di scrub fai da te, così che possiate averle sempre a disposizione in caso di bisogno!

SCARICA LE RICETTE

L'articolo Le migliori ricette fai da te per uno scrub di fine estate sembra essere il primo su Ecocentrica.