Dolori articolari e sedentarietà: rimedi naturali per combatterli

Dolori articolari e sedentarietà: rimedi naturali per combatterli

Dall’escalation della pandemia la nostra vita non è stata più la stessa: per combattere l’epidemia abbiamo vissuto un’interruzione senza precedenti delle principali attività della vita, dal lavoro svolto principalmente in casa alla vita sociale praticamente inesistente, per non parlare dell’attività fisica. 

Tutto ciò ha determinato rischi specifici relativi alla salute mentale e fisica, in particolare tra coloro che hanno smesso di lavorare durante questo lungo periodo. A risentirne è stato il nostro corpo; dalla fatica maggiore a compiere piccole azioni come salire più gradini alla volta, alle articolazioni che non essendo stimolate, hanno aumentato i fastidi e le possibilità di infiammazioni.

Sedentarietà e pericoli connessi

Lo sapete, sono una grande promotrice di uno stile di vita ecocentrico e salutare, vi parlo spesso dell’importanza della giusta alimentazione, consigliandovi i cibi di stagione e dandovi spunti di riflessione su come scegliere il meglio, e di quanto il movimento sia fondamentale per il nostro benessere e bell’essere.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha classificato l’inattività fisica come il quarto principale fattore di rischio responsabile del 6% della mortalità globale, dopo l’ipertensione (13%), il fumo (9%) e il diabete (6%). La relazione tra l’inattività fisica e le tendenze dell’obesità era abbastanza evidente sin dal 1953, quando il London Busmen Study mostrò che i conducenti di autobus, seduti tutto il tempo del lavoro, presentavano circonferenze della vita più grandi, livelli più elevati di adiposità e aumento del rischio di eventi coronarici rispetto ai conducenti di autobus che implicavano un maggior movimento fisico.

I livelli di inattività fisica stanno aumentando in molti paesi con implicazioni significative per la prevalenza di malattie non trasmissibili e per la salute generale della popolazione mondiale. L’OMS raccomanda che gli adulti accumulino almeno 150 minuti di attività fisica di intensità da moderata a vigorosa o 75 minuti di attività fisica di intensità vigorosa durante la settimana, cumulati in periodi di durata ≥10 min. Sfortunatamente, i livelli raggiunti di attività fisica giornaliera sono largamente insufficienti, specialmente nei paesi occidentali.

Con l’avanzare dell’età, diventa più difficile invertire gli effetti del decondizionamento del sistema muscolo-scheletrico, che equivale alla perdita di forza e tono muscolare e dolori articolari che possono essere un preludio di un’imminente artrosi. I bambini e gli adolescenti hanno bisogni di movimento maggiori rispetto agli adulti, e questi sono stati più difficili da raggiungere durante il periodo di quarantena. 

Integratori naturali per proteggere le articolazioni e ridurre il dolore in condizioni non patologiche

Tutte le ricerche ormai sono concordi nel mostrare che gli integratori di glucosamina e condroitina possono aiutare e a migliorare la funzionalità articolare. Entrambe queste sostanze sono componenti della nostra cartilagine articolare, che aiuta a proteggere le ossa e le articolazioni favorendone il movimento. 

Gli integratori di glucosamina e condroitina sono disponibili in capsule, compresse, polvere o forma liquida. Sebbene questi integratori non funzionino per tutti, sono sicuri da provare perché non hanno effetti collaterali significativi a meno che non si abbia un’intolleranza o un’allergia ai crostacei 

Io mi sento di consigliarvi è il CartiJoint FORTE Green adatto a tutti, anche a vegani, vegetariani e allergici ai crostacei perché non contiene ingredienti di origine animale, ed è prodotto con processi innovativi a minor impatto ambientale (minor consumo d’acqua e conseguente ridotta produzione di rifiuti),  in perfetto stile ecocentrico.

CartiJoint FORTE Green, infatti, è un integratore a base di Glucosamina Green, prodotta da glucosio di mais non OGM, Condroitin Solfato Green, prodotto con processo fermentativo da E. coli non OGM e Bio-Curcumin BCM-95® di origine vegetale, estratto da Curcuma Longa titolato al 95% in Curcuminoidi. Tutti ingredienti naturali di origine vegetale, per un maggior rispetto degli animali e dell’ambiente.

Alcuni consigli per ridurre la sedentarietà

Come fare dunque per interrompere il regime di sedentarietà anche durante le giornate di lavoro o in situazioni emergenziali come un confinamento entro le quattro mura di casa?

Provo a darvi qualche consiglio utile.

Fare delle brevi pause attive. Non serve necessariamente andare in palestra, si può fare movimento anche dentro casa, incluso fare le scale, svolgere lavori domestici, come pulire e fare giardinaggio;Camminate e alzatevi. Imparate a cogliere ogni occasione per camminare e alzarvi, approfittate di una telefonata di lavoro per passeggiare lungo la stanza, avete mai pensato che una lunga e noiosa riunione di lavoro potesse diventare la vostra ora di attività fisica? Cercate di non stare seduti continuamente per più di 1 ora, ma piuttosto di fare una pausa di 1-2 minuti ogni 30 minuti. Riservate 10 min di attività di intensità leggera come la mobilizzazione delle masse muscolari e delle articolazioni vanno bene. Le persone anziane possono eseguirle anche in posizione seduta o semisdraiata;Seguire i corsi di ginnastica online, giocare con i bambini, aiutare gli anziani a rimanere attivi.Approfittate dei corsi di ginnastica virtuali gratuiti sul web, dedicate più tempo al gioco con i bambini e incoraggiate gli anziani a rimanere attivi e sicuri scegliendo esercizi adatti per resistenza, forza, equilibrio e flessibilità. Evitate di passare altro tempo davanti allo schermo mentre giocate con i vostri bambini, prediligete attività divertenti e giochi attivi anziché il film in divano. Il gioco attivo piuttosto che il tempo davanti allo schermo aiuta voi e i vostri figli anche a evitare gli spuntini.

Quelli che vi ho suggerito, come il CartiJoint FORTE Green, sono i rimedi a cui solitamente mi affido io, spesso su consigli di esperti, ma sono raccomandati per me. Non siamo però tutti uguali, quindi non è detto che ogni prodotto e ogni dose sia quella giusta per tutti! Prendeteli quindi come spunto, ma consigliatevi sempre con il vostro medico, soprattutto se i malanni non passano: potrebbero nascondere qualcosa di più serio che richiede una terapia mirata.

* Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.

Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

L'articolo Dolori articolari e sedentarietà: rimedi naturali per combatterli sembra essere il primo su Ecocentrica.