Tiscali.it
SEGUICI

Camicette ecocentriche e di qualità: come sceglierle più sostenibili

Tessa Gelisiodi Tessa Gelisio   
Camicette ecocentriche e di qualità: come sceglierle più sostenibili

Camicette, che passione! Nel mio armadio non manca mai un indumento che permette di completare qualsiasi look: questo capo è infatti perfetto per la vita di tutti i giorni, magari da abbinare a dei comodi jeans, ma anche per le occasioni più informali, indossato sotto un tailleur dal taglio classico o moderno. Eppure, anche nella scelta di un indumento così amato bisogna prestare attenzione all’ambiente: bisogna preferire marchi italiani che fanno ricorso unicamente a fibre naturali, preferibilmente di recupero o di riciclo, e con strutture produttive e filiere a basso impatto ambientale. Come la splendida camicetta di Eticlò che indosso in questa foto: un brand italiano che ha fatto di una maggiore sostenibilità la propria missione, per una moda che non sia un danno per il Pianeta.

Ma come orientarsi negli acquisti? Ho deciso di proporvi alcuni marchi che si sono distinti nella produzione di camicie e camicette seguendo strategie di riduzione dell’impatto ambientale, dalla scelta dei materiali fino a una produzione a basse emissioni climalteranti.

Eticlò: quando l’armadio diventa etico

Avete mai sentito parlare di “ethical closet”, ovvero di armadio etico? È questo il principio fondamentale che guida Eticlò, un brand tutto italiano dove etica ed estetica si fondono per dar vita a prodotti di elevatissima qualità, comodi da indossare, belli da vedere e, soprattutto, a basso impatto ambientale.

Eticlò promuove una filosofia imprenditoriale equa e sostenibile a 360 gradi: l’attenzione è massima in ogni fase della produzione, dalla scelta delle materie prime a quella dei fornitori, passando per la confezione degli indumenti e per la loro distribuzione.Cotone biologico, seta naturale, lino biologico, fibra di legno di faggio e lana da allevamenti biologici rappresentano i cardini della moda targata Eticlò, unita a una filiera di produzione corta e tradizionale, caratterizzata da una scelta oculatissima dei fornitori e a un design pensato per durare. Perché la moda davvero sostenibile non è quella che muore a ogni cambio di stagione, bensì quella immortale e di qualità, capace di cavalcare il passare del tempo.Un esempio di questa visione è rappresentato dall’Organic Daisy Popeline Shirt, la camicetta che indosso nello scatto di apertura di questo articolo. Realizzata in popeline di puro cotone, presenta un colletto tondo e una linea leggermente svasata, un vero e proprio capo essenziale nell’armadio femminile. È inoltre realizzata con cotone al 100% biologico e certificato GOTS, ovvero coltivato senza l’ausilio di pesticidi e con processi a bassissimo consumo idrico.La camicetta è in vendita sul sito di Eticlò, o presso lo store di Bologna, a un prezzo di 160 euro.

Macramè: le camicette più sostenibili che arrivano dal Salento

Dalla storia trentennale di una realtà salentina a conduzione familiare nasce Macramè, una linea tutta italiana di indumenti più sostenibili e realizzati con materie prime a basso impatto ambientale. Consapevolezza, sostenibilità e agricoltura biologica sono i tre cardini che caratterizzano l’azienda, in ogni fase della produzione: dalla scelta dei filati fino ai fornitori, il tutto completato dalla visione di una moda duratura nel tempo e, per questo, più ecocentrica.Lino, seta e cotone biologici sono i filati preferiti di Macramè, a cui si aggiunge il Tencel: una fibra più sostenibile ricavata dal legno. Il risultato è rappresentato da camicette dal taglio sia tradizionale che moderno, di elevatissima qualità, resistenti e pensatelo per durare. Come la camicia logata al 100% cotone mostrata nell’immagine, dal taglio elegante e raffinato: perfetta da indossare sia con pantaloni a vita alta che con gonne, ma anche per completare un tailleur formale con un tocco più moderno.

La camicetta logata in cotone è disponibile sul sito di Macramè a 64 euro.

Mailalab, la camicetta in Tencel di eucalipto

Artigianale, etico, ecologico e senza tempo: si presenza così Mailalab, il progetto nato da due giovani designer che hanno voluto presentare un’idea di moda alternativa, rispettosa dell’ambiente e capace di durare a lungo. La filosofia di Mailalab si basa infatti sul concetto che non esistono capi vecchi o nuovi, ma indumenti capaci di valorizzare la figura femminile in ogni momento, superando i trend di stagione e le mode passeggere.

Per farlo, il marchio ha deciso di puntare sullo studio di design senza tempo e versatili, unendolo a una produzione etica artigianale e all’utilizzo di fibre naturali certificate, a basso impatto ambientale. Come ad esempio il Tencel di eucalipto, una fibra ricavata dalla cellulosa di questa pianta e, per questo, al 100% biodegradabile. Ma anche cotone certificato e biologico, così come lana e seta naturali, sempre a ridotto impatto ambientale.

La camicia Giovanna rispecchia questa filosofia, proponendo un taglio intramontabile e di ispirazione tradizionale, perfetto in ogni occasione: dagli outfit più casual a quelli più formali. È realizzata proprio in Tencel di eucalipto, per un tessuto morbido e setoso che accompagna le forme femminili, valorizzandole.La camicetta Giovanna è disponibile sullo shop ufficiale di Mailalab, a un prezzo di 139 euro. È anche possibile, per alcune taglie, approfittare di una produzione artigianale su misura.

CASAGiN: la sostenibilità Made in Italy

Infine, quando si parla di moda più sostenibile non si può non citare CASAGiN, un marchio davvero ecocentrico, di cui vi ho parlato più volte qui sul mio blog. Questa realtà imprenditoriale veneta ha fatto del rispetto dell’ambiente il proprio cardine: dalla scelta delle materie prime alla produzione e alla distribuzione, l’attenzione per una maggiore sostenibilità è davvero massima. E lo si evince anche dal Report di Sostenibilità che l’azienda ogni anno redige, un documento di vera trasparenza che conferma gli sforzi del marchio verso una moda davvero amica del Pianeta.

Sul fronte delle camicette, CASAGiN propone soluzioni versatili e durature, adatte a qualsiasi tipo di outfit. Come questa camicia in cotone organico al 100%, certificato GOTS: un taglio classico, da indossare sopra ai jeans o come base per un blazer, realizzata completamente in Italia e con fornitori a meno di 20 chilometri dalla sede di produzione.La camicia è disponibile sullo store di CASAGiN a un prezzo di 98 euro.Camicie belle, durature, realizzate in fibre naturali e con processi di produzione rispettosi per l’ambiente: una moda più sostenibile è già da oggi possibile, basta saper scegliere!I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

L'articolo <strong>Camicette ecocentriche e di qualità: come sceglierle più sostenibili</strong> sembra essere il primo su Ecocentrica.

Tessa Gelisiodi Tessa Gelisio   
I più recenti
Pulire il forno in modo ecologico: consigli e prodotti ecobio
Pulire il forno in modo ecologico: consigli e prodotti ecobio
Integratori alimentari: gli alleati della nutrizione moderna
Integratori alimentari: gli alleati della nutrizione moderna
Sali da bagno fai da te, idee per realizzarli personalmente
Sali da bagno fai da te, idee per realizzarli personalmente
Cosa fare se si trova immondizia abbandonata in campi e boschi
Cosa fare se si trova immondizia abbandonata in campi e boschi
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...