L’ecomomia bio-circolare della carta

L’ecomomia bio-circolare della carta
di  LegAmbiente

Assocarta e Legambiente presentano il Rapporto Ambientale dell’Industria Cartaria. Diretta streaming dalla Sala Pininfarina di Confindustria Italiana il 24 novembre 2020 alle ore 16.45.

Nel momento più difficile per l’Italia, dal dopoguerra a oggi, l’industria cartaria viene confermata come “essenziale” ai bisogni di comunità e territori, oltre che “punto di snodo” per la circolarità e la sostenibilità dell’economia del Paese.

Assocarta con Legambiente presentano insieme, per la prima volta, un lavoro costruito a quattro mani (da Duccio Bianchi, di Ambiente Italia e Massimo Ramunni Vice Direttore di Assocarta) che racconta un settore industriale da sempre vocato alla sostenibilità della produzione e del territorio in cui opera e che non produce una commodity ma rinnovabilità, riciclabilità e riciclo.

L’evento, moderato da Enrico Fontana, giornalista della segreteria nazionale di Legambiente, sarà incentrato su questi temi e su performance, progetti e investimenti ambientali e di efficienza energetica del settore per la rinascita del Paese in un’ottica di RecoveryFund.

Interverranno Maria Cristina Piovesana – Vice-Presidente Confindustria con delega all’Ambiente, Stefano Ciafani – Presidente di Legambiente, Lorenzo Poli – Presidente di Assocarta. Conclusioni a cura dell’On. Roberto Morassut – Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente.

L'articolo L’ecomomia bio-circolare della carta proviene da Legambiente.