Tiscali.it
SEGUICI

Il creatore di “Succession” denuncia Shell per aver fatto causa a Greenpeace

greenpeace   
Il creatore di “Succession” denuncia Shell per aver fatto causa a Greenpeace

Jesse Armstrong ha lanciato una bordata contro il gigante del petrolio britannico. Oltre ad aver denunciato Shell per aver intentato una causa da oltre 1 milione di dollari contro Greenpeace UK, il creatore della fortunata serie TV “Succession” ha donato 25mila sterline al fondo di difesa legale dell’organizzazione.

Perché Shell ha fatto causa a Greenpeace UK

Il motivo della denuncia ha dell’incredibile: una protesta pacifica in cui sei attivisti di Greenpeace UK hanno occupato una piattaforma petrolifera di proprietà di Shell.

La Shell si è offerta di ridurre la sua richiesta contro Greenpeace se avesse accettato di smettere di protestare sulle infrastrutture della compagnia: un’offerta che la ONG ha rispedito gentilmente al mittente.

La presa di posizione di Jesse Armstrong

Armstrong si è subito espresso a favore di Greenpeace UK e ha sottolineato l’assurdità della condotta di Shell paragonandola a quella del cugino Greg: il personaggio di Succession che nello show decide di fare causa proprio a Greenpeace.

Il creatore della serie inoltre è passato dalle parole ai fatti e ha donato 25mila sterline al fondo di difesa legale di Greenpeace UK per aiutare l’organizzazione a continuare la sua battaglia contro il colosso petrolifero.

Denunciare le organizzazioni ambientaliste è “l’ultima moda” delle industrie fossili

Anche ENI ha minacciato di intentare una causa di risarcimento danni per diffamazione contro Greenpeace Italia  perché vogliamo che un tribunale riconosca i suoi crimini ambientali e la costringa ad adeguarsi agli accordi internazionali sul clima. Ecco perché ci serve il tuo aiuto. Sostieni la nostra Giusta Causa! 

Chi inquina e devasta il nostro pianeta deve pagare. Con “La Giusta Causa” che abbiamo intentato a ENI vogliamo che la compagnia si assuma le sue responsabilità e che fermi subito le sue attività di distruzione del clima. E tu puoi sostenerci in questa battaglia.

Aiutaci a sostenere “La Giusta Causa”

DONA ORA

greenpeace   
I più recenti
Il Consiglio di Stato belga ha condannato i responsabili di un maxi inquinamento da PFAS ad Anversa
Il Consiglio di Stato belga ha condannato i responsabili di un maxi inquinamento da PFAS ad Anversa
Seamount, le montagne sottomarine che nascondono un mondo di biodiversità da proteggere
Seamount, le montagne sottomarine che nascondono un mondo di biodiversità da proteggere
Terra bruciata: come rendere Gaza inabitabile per le prossime generazioni
Terra bruciata: come rendere Gaza inabitabile per le prossime generazioni
La NATO ci chiede di aumentare la spesa per le armi. L’escalation delle spese militari in Italia e...
La NATO ci chiede di aumentare la spesa per le armi. L’escalation delle spese militari in Italia e...
Le Rubriche

Tessa Gelisio

Fin da piccola Tessa Gelisio si occupa di ambiente collaborando con associazioni...

Claudia Mura

Nata a Cagliari nel 1968, si è laureata in Filosofia nel 1997. Dopo alcune...

Stefania Divertito

Napoletana, è giornalista d’inchiesta, comunicatrice e scrittrice specializzata...

Roberto Zonca

Nato a Cagliari il 10 giugno del 1974. Giornalista professionista, perito...

Serena Ritarossi

Di origine ciociara, classe '94, si laurea in Editoria e Scrittura alla Sapienza...

Greenpeace

Greenpeace è una organizzazione globale indipendente che sviluppa campagne e...

Ignazio Dessì

Giornalista professionista, laureato in Legge, con trascorsi politico...

Consorzio Costa Smeralda

Il territorio gestito dal Consorzio Costa Smeralda è il tratto costiero della...

LegAmbiente

Associazione senza fini di lucro, fatta di cittadini e cittadine che hanno a...

Animali Senza Casa

Animali senza casa è un sito che raccoglie più di 1500 annunci di cani e gatti...

Paola Babich

Giornalista professionista. S'occupa di ambiente, turismo, attualità, cultura...